La biblioteca turca in italiano

Mi capitò, tempo fa, di parlare con un amico interessato a quanto succede al di fuori dei confini europei. Si discuteva della Turchia, a qualche mese di distanza dal fallito colpo di stato del luglio 2016. Mi faceva notare che, nonostante la grande attenzione riservata alla Turchia in quel momento, non era per nulla facile trovare dei libri che approfondissero l’argomento, andando al di là dell’attualità in senso stretto.

Non ricordo se gli diedi ragione. Probabilmente no. Gli promisi comunque che gli avrei girato qualche titolo che mi sembrava adatto per capire qualcosa di più sulla Turchia, in generale e in alcuni suoi aspetti specifici. Ho il dubbio di non averlo mai inviato, quel messaggio. Se tuttavia dovesse passare di qui, di seguito troverebbe una lista di libri che vale la pena prendere in considerazione.

Prima della Turchia

Islam e pluralismo. La coabitazione religiosa nell’Impero ottomano. Federico Donelli, Le Monnier

La storia della Turchia

Porta d’Oriente. Storia della Turchia dal Settecento a oggi. Erik J. Zürcher, Donzelli Editore

“Con un’analisi radicalmente diversa rispetto alla lettura tradizionale e alla storiografia turca ufficiale, Zürcher ricostruisce la storia del paese a partire dalla fine del Settecento, con la crisi dell’impero ottomano, ripercorrendone tutte le principali tappe, dalla rivoluzione dei Giovani turchi e la nascita della Repubblica ai colpi di Stato, passando per i cambiamenti sociali ed economici nel contesto di una società in rapida evoluzione, fino ad arrivare ai tormentati sviluppi della storia più recente”.

La Turchia contemporanea. Dalla repubblica kemalista al governo AKP. Lia Nocera, Carocci Editore

“Il libro ripercorre i processi politici e storico-sociali che hanno portato dalla nascita della repubblica turca, sorta sulle macerie dell’impero ottomano, alla complessa società di oggi, affrontando temi quali l’islamismo politico, la questione curda, il ruolo dell’esercito”.

La Turchia Contemporanea. Hamit Bozarslan, Il Mulino

Turchia. Dai Generali a Erdoğan. Dal 1960 al 2020. Carlo Pallard, Eiffel

I leader che hanno cambiato il Paese

Atatürk. Il fondatore della Turchia moderna. Fabio L. Grassi, Salerno Editrice

Il reis. Come Erdogan ha cambiato la Turchia. Marta Federica Ottaviani, Textus

Erdogan, il nuovo sultano. Soner Çağaptay, Edizioni del Capricorno

Erdogan e il suo partito. AKP. Tra conservatorismo e riformismo. Valeria Giannotta, Castelvecchi Editore

Sovranismo islamico: Erdoğan e il ritorno della Grande Turchia. Federico Donelli, LUISS University Press.

La Turchia degli Altri

Nelle rovine. Zabel Yesayan, peQuod.

“‘Nelle rovine’ racconta l’esperienza vissuta da Zabel Yessayan tra le macerie del genocidio degli Armeni in Cilicia nel 1909. Inviata con una delegazione di osservatori armeni sul posto della tragedia, Zabel raccoglie le testimonianze dei sopravvissuti al massacro e partecipa al loro lutto. Niente è scontato in questo romanzo dalle tinte crude, come cruda è la realtà che ci presenta”.

L’inquietudine della colomba. Essere armeni in Turchia. Hrant Dink, Guerini e associati

“Hrant Dink credeva nella possibilità, anzi nel dovere, di convivere: armeni e turchi, cristiani e musulmani. Non per questo rinunciava a scrivere del genocidio degli armeni. I suoi articoli, che possiamo leggere qui raccolti, vivono di questa duplice sostanza: il timore della colomba e la fiducia nella possibilità di condividere emozioni, desideri, pensieri: in una parola l’umanità.”.

Kurdistan. La nazione invisibile. Stefano M. Torelli (ed.), Mondadori

“Diviso tra Turchia, Siria, Iraq e Iran, il Kurdistan rappresenta probabilmente uno degli scenari geopolitici più caldi del Medio Oriente. Conoscere i curdi, distinguere le loro istanze autonomiste o indipendentiste, le priorità che ne guidano l’operato nei diversi contesti statali in cui si trovano a vivere, è fondamentale per comprendere cosa stia avvenendo oggi”.

Parole e carcere

Alba. Selahattin Demirtaş, Feltrinelli

Tre manifesti per la libertà. Ahmet Altan, e/o

Ritratto dell’atto di accusa come pornografia giudiziaria. Ahmet Altan, e/o

Non rivedrò più il mondo. Ahmet Altan, Solferino

Arrestati. Can Dündar, Nutrimenti

Altri temi

L’Islam in Turchia. Alberto Fabio Ambrosio, Carocci Editore

Ogni luogo è Taksim. Da Gezi Park al controgolpe di Erdogan. Deniz Yücel, Rosenberg & Sellier

Turchia folle e malinconica. Ece Temelkuran, Spider&Fish


Mi sono scordato qualcosa? È possibile. Questo post è fatto per metà di cose che so e per metà di cose che imparo. Se credi che qui manchi un libro che dovrebbe esserci, fammelo sapere: