Chi viene e chi va tra i sindaci dell’Akp in Turchia

Chi viene e chi va tra i sindaci dell’Akp in Turchia

Nell’arco di poche settimane sei dei sindaci eletti nelle città turche tra i candidati del partito di maggioranza (Akp) sono stati invitati a rassegnare le proprie dimissioni, in quello che il presidente Erdogan ha definito come la cura contro la “stanchezza del metallo” tra gli uomini del partito.

Tra i sindaci chiamati a lasciare il loro posto ci sono quelli di tre delle quattro città principali del Paese (İstanbul, Ankara e Bursa). Se manca İzmir (Smirne) è perché la città sulla costa egea è governata dall’opposizione kemalista.

Questi movimenti sulla scacchiera (Io ne ho scritto qui) serviranno in vista delle prossime elezioni. Di seguito un bigino di quanto sta accadendo.


İstanbul

Ex sindaco di İstanbul: Kadir Topbaş | Sindaco di İstanbul: Mevlüt Uysal

Il 28 settembre Mevlüt Uysal prende il posto di Kadir Topbaş, dopo che il sindaco di İstanbul ha rassegnato le dimissioni il 22 dello stesso mese.

Düzce

Ex sindaco di Düzce: Mehmet Keleş | Sindaco di Düzce: Dursun Ay

Niğde

Ex sindaco di Niğde: Faruk Akdoğan | Sindaco di Niğde: Rifat Özkan

Bursa

Ex sindaco di Bursa: Recep Altepe | Sindaco di Bursa: Alinur Aktaş

Confermando le indiscrezioni che già circolavano dal giorno precedente, il 2 novembre il sindaco di İnegöl Alinur Aktaş lascia la cittadina per il capoluogo provinciale Bursa, il cui primo cittadino Recep Altepe ha rassegnato le dimissioni su pressioni del partito il 23 ottobre.

Ankara

Ex sindaco di Ankara: İbrahim Melih Gökçek | Sindaco di Ankara: Mustafa Tuna

Il 28 ottobre lascia il posto anche il sindaco di Ankara, dopo avere opposto resistenza per qualche giorno. Il 6 novembre l’Akp (Il Giornale) ha candidato ed eletto il sindaco di Sincan Mustafa Tuna per sostituire Gökçek.

Già parlamentare dal 2002 al 2007 (Ankara, Akp), è stato eletto a Sincan per due volte consecutive (Nel 2009 e nel 2014). Tuna è stato eletto con 104 voti su 136. Ad Ankara l’Akp può contare su 100 seggi.

Balıkesir

Ex sindaco di Balıkesir: Ahmet Edip Uğur | Sindaco di Balıkesir: Zekai Kafaoğlu

Il 30 ottobre dà le dimissioni anche Ahmet Edip Uğur (Il Giornale), ultimo ancora in carica tra i sindaci di cui il partito ha chiesto le dimissioni. Se il passo indietro del sindaco di Balıkesir sembra meno rilevante rispetto a quello dei colleghi di Ankara o İstanbul, le sue parole fanno comunque notizia.

Lasciando il posto, Uğur lascia anche l’Akp e denuncia una serie di intimidazioni contro “la sua famiglia e la sua casa”. Sarà nei giorni successivi un parlamentare eletto tra le fila del Chp a dire che la moglie del sindaco sarebbe stata brevemente trattenuta prima delle dimissioni e la casa della famiglia perquisita. Il partito nega di avere a che fare con le minacce denunciate.

Il 7 novembre Uğur (T24) viene sostituito dal sindaco di Altıeylül Zekai Kafaoğlu.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *