5 canzoni di Ajda Pekkan italiane

Ajda Pekkan

In un Paese che ai suoi artisti più amati ha sempre appiccicato soprannomi fantasiosi, Ajda Pekkan è l’eccezione che conferma la regola. Se Sezen Aksu è sempre stata un “passerotto” (Minik Serçe) e Müslüm Gürses semplicemente “papà”, Ajda è banalmente, ma senza ombra di dubbio, una “superstar”.

Nata nel febbraio del 1946 a Istanbul, la diva turca ha alle spalle almeno mezzo secolo di carriera e numerose pellicole per il cinema, a cui arrivò come molte colleghe – da Emel Şahin alla cantante folk Selda Bağcan – sulla scorta del successo nella sua carriera musicale. Una carriera che fu in parte costruita su versioni riarrangiate di canzoni italiane, con una predilezione per il repertorio di Mina.

17 Yaşında / Adriano Celentano – Si è spento il sole

Düşünme Hiç / Mina – Il cigno dell’amore

Düşünme Hiç è ancora oggi uno dei brani più famosi mai interpretati da Ajda Pekkan, Scritto da Anselmo Genovese per Mina, Il  cigno dell’amore fu tradotto da Fikret Şenses ed è a sua volta stato riproposto numerose volte da altri artisti turchi: dalla band Six PackKaan Boşnak (Yüzyüzeyken Konuşuruz), da Ece SeçkinEvrencan Gündüz.

Oyalama Beni / Tony Del Monaco – Con l’aiuto del tuo amore

Son Yolcu / Mina – Senza fiato

Öldür Ama Aldatma / Mina – Ancora ancora ancora